La primavera è alle porte! Come proteggo il mio bebè a rischio allergico?

In Svizzera circa un terzo dei neonati nasce con un elevato rischio di sviluppare allergie.

Per questo, il periodo della fioritura è fonte di non pochi grattacapi per molti genitori. Ma sapendo come fare è possibile prevenire in modo efficace le allergie.

Qual'è la ragione e cosa potete fare voi in qualità di genitori?

Conosce i fattori di rischio delle allergie?

Se nella sua famiglia sono presenti delle allergie aumenta la probabilità che anche il suo bambino possa svilupparne. Il suo neonato presenta un alto rischio allergico anche qualora sia nato con parto cesareo o nel caso in cui sia stato necessario curarlo precocemente con antibiotici. È tuttavia possibile prevenire in maniera efficace l’insorgere di un’allergia tardiva supportando adeguatamente sin dall’inizio il sistema immunitario del suo bebè. La primavera è il momento ideale per farlo visto che lei e il suo bambino state più spesso fuori all’aperto a contatto con la fioritura.

Un sistema immunitario forte: poche chance di sviluppare allergie?

La primavera, in modo particolare, è un concentrato di sfide su cui il sistema immunitario può lavorare e dalle quali può imparare. Lasci serenamente che
suo figlio scopra il mondo e venga a contatto con fattori ambientali come pollini e peli di animali. Anche il contatto precoce con gli altri bambini rafforza il sistema immunitario del suo bebè.

È possibile ridurre il rischio di allergia con l’alimentazione?

L’alimentazione è addirittura essenziale per il rafforzamento delle difese immunitarie e dunque per la prevenzione delle allergie. Il latte materno offre il miglior sostegno a tal fine. Per la fase successiva all’allattamento al seno per i neonati a rischio di allergie esistono alimenti per lattanti appositamente studiati.